__
// torna a Caucaso  La trilogia brasiliana
__

2016 © Caucaso - crediti non contrattuali - Via De' Poeti 1/6 - Bologna - +39 051 0950823 - contact@caucaso.info   - web design di Tomas Rigoni

Mi piace molto l'intrecciarsi delle varie storie (il narratore inglese "autore" del film, le olimpiadi di Rio de Janeiro, la battaglia navale di Lepanto, a Cipro, fra cristiani e ottomani del 1571, vinta dai primi, il cangaçeiro ieri e oggi) e il modo in cui finiscono per fondersi. Mi piace soprattutto la presenza di tante inquadrature "fuori contesto" in un montaggio frammentato e imprevedibile che arricchisce il film di suggestioni spiazzanti. Mi piace l'uso di più formati con quelle svampate del 16mm. Mi piace il finale aperto, così come è stato aperto tutto il film, che non si è mai fatto rinchiudere dalle varie storie. È un film privato, urbanistico, politico, storico. Molte cose insieme. Un film complesso nel miglior senso della parola.

 

Adriano Aprà